Sono otto gli studenti del liceo Galilei di Caravaggio che quest'anno hanno ottenuto la certificazione delle competenze di lingua latina. Sono tutti studenti del liceo scientifico: una di loro ha conseguito il livello B1, a sei è stato riconosciuto il livello A2, a uno il livello A1.

Ecco i loro nomi:

Livello B1

Noemi Verzeri (5aH).

 

Livello A2

Guido Rossoni (4aD),

Mattia Resmini (3aA),

Maria Chiara Scarri (3aA),

Eleonora Galluzzi (3aH),

Silvia Palamini (3aH),

Gaia Pavesi (3aH).

 

Livello A1

Roberto Colpani (3aH).

 

La certificazione delle competenze di lingua latina esiste da due anni, dopo una serie di sperimentazioni condotte per circa cinque anni. È stata istituita con un protocollo di intesa firmato il 19 febbraio 2015 dall'ufficio scolastico regionale della Lombardia e dalla consulta universitaria degli studi latini (l’associazione dei docenti universitari di lingua e letteratura latin). La certificazione si consegue dopo un test che mira a fornire un riconoscimento della padronanza della lingua latina.

I livelli di certificazione previsti sono tre:

  • A (distinto in A1 e A2, ma con iscrizione unica): prova senza dizionario, della durata di un’ora e trenta minuti. In termini indicativi si ritiene che si possa accedere al livello A2 dopo circa 200 ore di studio del latino, quindi alla fine del primo biennio del liceo classico e del triennio del liceo scientifico o delle scienze umane;
  • B1: prova senza dizionario, della durata di un’ora e trenta minuti. Si ritiene che si possa accedere al livello B1 dopo circa 300 ore di studio del latino, quindi alla fine del secondo biennio del liceo classico e di liceo scient ifico e al quinto anno di scienze umane;
  • B2: prova senza dizionario, della durata complessiva di due ore e mezza. Si ritiene che si possa accedere al livello B2 dopo circa 400 ore di studio del latino, quindi alla fine del percorso liceale.