15 studenti delle classi 4aA e 4aC hanno avuto la possibilità di partecipare al progetto di alternanza scuola-lavoro finanziato dall’Unione europea con i fondi del Pon 2014/2020 (candidatura n.9982533781 del 5/04/2017 – FSE - potenziamento dei percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro), che si è svolto dal  26 marzo al 6 aprile per un totale di 90 ore.

I ragazzi, sotto la guida di tutor esperti della società Sesaab hanno avuto modo di sperimentare modalità di lavoro in team e apprendere tecniche di comunicazione innovative, spendibili nel mondo del lavoro; hanno interagito con enti e aziende del territorio, alcuni dei quali hanno costituito la vera committenza dei prodotti finali realizzati con strumenti e programmi digitali professionali.

Per chi volesse avere un’idea più completa dell’attività svolta nelle due settimane di alternanza scuola-lavoro presso l’Eco di Bergamo, segnaliamo il link alle trasmissioni televisive che sono state registrate con il supporto dei nostri studenti e che sono andate in onda su Bergamo TV dall’8 al 16 aprile. Vale la pena di ricordare che le trasmissioni di questa emittente raggiungono un’utenza di circa 40.000 spettatori ogni giorno.

Un buon esempio è per sempre

I ragazzi delle classi 4aA e 4aC che hanno partecipato al progetto PON Alternanza presso la Sesaab – Eco di Bergamo hanno prodotto un video per l’Agenzia tutela della salute provinciale finalizzato alla prevenzione di comportamenti a rischio per la salute fisica e psicologica degli adolescenti.

Più di tante parole, i ragazzi sembrano chiedere agli adulti coerenza e credibilità.

Il video, presentato durante una trasmissione realizzata dai ragazzi stessi negli studi di Bergamo TV alla presenza del direttore generale dell’Agenzia di tutela della salute, dottoressa Mara Azzi, è stato apprezzato dalla committenza come efficace strumento di comunicazione che utilizza il linguaggio non verbale più adatto alla fascia di età cui è rivolto.

Intervista all’ad della "Bellini lubrificanti"

Marco Bellini, amministratore delegato della "Bellini lubrificanti" risponde alle domande di Filippo Finazzi (4aA) sulla componente green della produzione di lubrificanti per cui la sua azienda ha ricevuto riconoscimenti internazionali: l’arma vincente per traghettare l’azienda oltre la crisi economica degli anni scorsi è stata la sostituzione degli oli derivati dal petrolio con oli di origine vegetale. Nell’intervista la storia di un successo tutto italiano.

Interviste al volo: vinceranno i robot?

Mettersi in gioco in attività mai affrontate prima, vincendo la timidezza e mettendo in gioco nuove competenze: capacità di persuasione, chiarezza, empatia, ironia. Ecco i risultati inaspettati in un video girato per le strade di Bergamo.